Risotto ai Funghi Porcini

Andare in basso

Risotto ai Funghi Porcini

Messaggio  dolcemora il Gio Dic 09, 2010 8:57 pm

Tempo di preparazione: 45 minuti
Tempo di cottura: 45 minuti


Ingredienti per 4 persone:



350 gr. di funghi porcini freschi
1 bustina di funghi porcini secchi
360 gr. di riso carnaroli
2.5 lt. di brodo (vegetale o di gallina)
1 cipolla bianca di media grandezza
1 bicchiere di vino bianco secco
Prezzemolo
150 gr. di formaggio grana grattugiato
2 sottilette
1 noce di burro
1 pizzico di menta
Sale


Dopo aver preparato almeno 2.5 lt di brodo, decidendo se preferite fare un risotto vegetariano o meno, mettete i funghi secchi in poca acqua tiepida per 45 minuti.
Una volta che i 2 ingredienti più laboriosi in quanto a tempo saranno pronti, potete iniziare a preparare il vostro risotto.
In una pentola, meglio se antiaderente, preparate un fondo di olio con una noce di burro che farete sciogliere.
Unite al fondo la vostra cipolla bianca tritata finemente e fatela dorare con i funghi porcini freschi che avrete tagliato a spicchietti piuttosto sottili ed a quelli secchi con un po’ dell’acqua nella quale li avete fatti riavere.
Aggiungete a questo punto il riso già porzionato secondo la quantità desiderata e fatelo “tostare” per 3 o 4 minuti a fuoco medio alto, avendo cura di unirvi il vino bianco alzando al massimo lafiamma per farlo evaporare. Una volta evaporato il vino, spegnete il fuoco e lasciate riposare il riso per una diecina di minuti.
Trascorso il tempo necessario, riaccendete la fiamma a fuoco medio e fate cuocere aggiungendo un mestolo di brodo alla volta, regolate di sale e girate frequentemente.
Quando penserete che la cotturà sarà giunta al termine o quasi potrete unire al risotto il formaggio grana grattugiato e le due sottilette a fuoco spento. Coprite con un coperchio, attendete 5 o 7 minuti e servite con una spolverata di prezzemola tritato.

NB:
La cottura del riso è abbastanza difficile da individuare, per questo motivo molte aziende vendono risi che “non scuociono”. Vi consigliamo, anche per l’integrità nutrizionale del riso stesso, di non servirvi di risi privati di amido, a meno che non lo chieda espressamente la ricetta. Il risotto è per noi un piatto sacro che, se può permettersi il chicco separato con un sugo di pesce o verdura in generale, nella sua accezione di RISOTTO viene da noi considerato con la crema che viene formata dall’amido. Questa ricetta vi sarà utile ogni qualvolta vorrete preparare un risotto, basterà cambiare e soffriggere con le spezie che preferite le verdure che avrete scelto per ottenere sempre un otttimo primo piatto! Buon appetito!


avatar
dolcemora

Numero di messaggi : 867
Età : 49
Località : Rimini
Data d'iscrizione : 05.04.10

Visualizza il profilo http://peccatidigolaconanna.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum