Come togliere le macchie

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Come togliere le macchie

Messaggio  Agosto59 il Dom Apr 20, 2008 8:02 pm

Prese dal sito www.cipri.it

Cioccolato e Cacao. Se si tratta di macchie fresche lavare subito con dell’acqua calda. Per macchie secche utilizzare una soluzione di acqua e borace lavando infine tutto il capo macchiato.
Cipria. Per toglierne le tracce lasciate sui colli o sui baveri, specialmente sui vestiti scuri, deve essere usata una spazzola dura e robusta oppure l’aspirapolvere per i vestiti. E’ un errore ricorrere a spazzole o pezze umide che farebbero penetrare lo sporco maggiormente.
Gelato. Le macchie di gelato si tolgono con acqua quando sono fresche. Quando sono vecchie vanno ammorbidite con acqua e borace. Se il gelato è di crema si pulisce con la benzina cospargendovi poi del talco e lasciando asciugare.
Frutta e Succhi di frutta. Le macchie di questo tipo sono generalmente indelebili. Quelle prodotte da frutta di colore chiaro (pere, mele, ecc.), che al momento non appaiono evidenti, vanno lavate subito con acqua fredda. Se il tessuto è bianco, si puo’ ricorrere alla candeggina purché non si tratti di lana, seta o fibra sintetica. Per il tessuto colorato occorre usare l’acido citrico in soluzione e quindi lavare.
Gomma da masticare. Su un tessuto la gomma da masticare si toglie passandovi sopra un pezzetto di ghiaccio che la raffredda in modo da poterla in un secondo momento facilmente staccare.
Bruciature. Provocate dal ferro da stiro sulla tela si passano con acqua e un po’ di cloro e con un’abbondante risciacquatura a freddo.
Biro. Si cancella passandovi sopra un batuffolo di cotone imbevuto d’alcool oppure con etere solforico.
Carta carbone. Le macchie lasciate dalla carta carbone si tolgono con la benzina.
Marmellata. Le macchie scompaiono con acqua tiepida. Per marmellate molto colorate comportarsi come per i succhi di frutta.
Pennarelli. Sciogliere fecola in acqua fredda, applicare sulla parte sporca, far asciugare e spazzolare ripetendo, se necessario, piu' volte.
Ruggine. Cospargere la macchia di sale (fino) e succo di limone, quindi stendere al sole per un'ora. Oppure aceto, acqua e ammoniaca.
Tacchi di gomma. Le macchie lascite dai tacchi di gomma su pavimenti, tappeti o linoleum si tolgono con la benzina.
Inchiostro. Dagli abiti, imbevendo la parte intaccata, si toglie con latte acido oppure con alcol denaturato e lavando con aceto e acqua calda. Insaponare e risciacquare anche in acqua e limone. Quindi fare bollire con detersivo.
Latte. Quando sono fresche, le macchie di latte sono facili da togliere. Se invece sono vecchie è necessario ammorbidirle nell’acqua tiepida, a bagno, ricoprendole poi con borace in polvere. Lavarle, infine, con acuqa tiepida.
Salsa di pomodoro. Si toglie con acqua e ammoniaca (non più di mezzo cucchiaino per un litro d’acqua) oppure con acqua ossigenata addizionata con qualche goccia di ammoniaca.
Vino. Cospargere la macchia con del sale e lavarla subito in acqua calda oppure con sapone mischiato a del succo di limone concentrato. C'e' chi ha ottenuto buoni risultati utilizzando nientemeno che l'acqua di cottura (non salata) dei fagioli bianchi.

Oppure guardare questo sito..
http://spazioinwind.libero.it/labandadeisei/toglimac/tessuti.htm#c

Agosto59
Admin

Numero di messaggi : 2157
Data d'iscrizione : 26.01.08

Vedi il profilo dell'utente http://ricettegustose.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum